Home
Catalogo
Vetrina
Immagini
Recensioni
Biografie
Riviste
Bazar
Links

Generali Vandeani

Nel 1793, 1796 e, sporadicamente dal 1799 al 1800 e nel 1815, la Vandea cattolica e contadina oppose una accanita resistenza alla repubblica francese che impose con la forza la leva obbligatoria, la costituzione civile del clero ed una feroce politica anticattolica.

Sollevatisi in massa i vandeani, che spinsero i nobili riluttanti a guidarli, si organizzarono nella "Armata cattolica e reale" che dopo notevoli successi, fu sconfitta alla fine del 1793. Risollevatisi nel 1795 i vandeani furono sconfitti nuovamente. La guerra si trasform˛ in guerriglia ed interess˛ la Vandea e la Bretagna con i suoi "Chouans". La Vandea fu teatro di un vero e proprio genocidio da parte delle forze rivoluzionarie repubblicane.

 

vandea1.jpg (95486 byte)

Henri du Vergier de la Rochejaquelin (1772-1794)

vandea2.jpg (91791 byte)

Louis-Marie de Salgues de Lescure (1766-1793)

vandea3.jpg (81341 byte)

Maurice Gigost d'ElbÚe (1752-1794)

vandea4.jpg (88698 byte)

Franšois-Athanase Charette de la Contrie (1763-1796)

vandea5.jpg (72228 byte)

Jacques Cathelineau (1759-1793)

vandea6.jpg (70872 byte)

Charles-Artus de Bonchamps (1760-1793)